ciao!!

ciao!!

benvenuto nel mondo dei sogni..

tutti abbiamo un sogno!! il mio è quello di realizzare tutto (o quasi) quello che vedo nella realtà in scala 1:12!!

TU SEI IL VISITATORE NUMERO...

sabato 4 dicembre 2010

LA VERA STORIA DI BABBO NATALE

A Nord del Circolo Polare Artico, nell'Europa settentrionale, esiste una regione: la Lapponia.
In questa terra, viveva un giorno un simpatico vecchietto....
Questa è la vera  storia (o quasi) di BABBO NATALE!


In una capanna del bosco, circondata da abeti, vicino ad un allegro ruscello d'acqua limpida e fresca, viveva Natale.
Il quale si dedicava ogni giorno a coltivare il suo orticello,  a curare le sue renne e ad intagliare il legno, vivendo tranquillamente.
Vestiva sempre di rosso, il suo colore preferito.
Era un vecchietto assai buono e generoso, con una lunga barba bianca, ed aiutava spesso senza tirarsi mai indietro, tutti i suoi vicini.

Un giorno pensò che era troppo poco quello che stava facendo, e si mise a pensare: voleva trovare un modo per poter  dare agli altri qualcosa di più.
Quella sera fece un sogno.
Nel sogno gli apparve un angioletto: era molto bello e grazioso.
E, con una dolce vocina, gli spiegò che nel mondo c'erano tanti bambini, ma tanti di questi erano poveri e non potevano permettersi niente.
Anche loro, come tutti gli altri bambini più fortunati, desideravano dei giocattoli, ma non avrebbero mai potuto averli!
Il cuore dell'angelo era colmo di tristezza, e un lacrima gli scorreva lungo il viso.
Natale, che era molto sensibile, chiese all'angelo cosa poteva fare per far spuntare sui visi di tutti i bambini un sorriso, e un po' di felicità nei loro cuori.
L'angioletto rispose che, se Natale voleva, poteva aiutarli: sarebbe dovuto partire, caricando sulla sua slitta trainata dalle sue renne, un sacco pieno di doni, da consegnare a ciascun bambino la Notte Santa, quando nacque Gesù. 


"Ma dove posso trovare i giocattoli, per tutti i bambini del mondo? E come posso farcela a consegnarli tutti in una sola notte, e ad entrare nelle case? Ci saranno tutte le porte chiuse!" si chiese Natale.


L'angioletto gli disse che Gesù bambino l'avrebbe aiutato a risolvere ogni problema. 
Fu così che Gesù bambino, nominò Natale papà di ogni bambino, donandogli il nome di Babbo Natale!
I primi giochi che Babbo Natale regalò furono costruiti con le  sue stesse mani: intagliò nel legno bambole, macchinine, pupazzi ed ogni sorta di giocattolo.
Gesù Bambino assegnò a Babbo Natale degli Elfi, che altro non erano che piccoli angeli dalla faccia simpatica, che lo aiutavano a costruire i giocattoli, a caricarli sulla slitta, e a consegnarli in tempo ogni anno la sera di Natale! 


Gesù bambino fece anche un piccolo miracolo: concesse alla slitta e  alle otto renne il dono di poter volare nel cielo.


Babbo Natale entra quindi quella notte in ogni casa, calandosi dal camino, e riempiendo le calze che ogni bimbo appende sotto al camino, come d'usanza,  e posando gli altri pacchetti più grossi sotto agli alberi di pino, adornati a festa con luci e addobbi vari: palline, candeline, bastoncini di zucchero.
E anche nelle case delle famiglie più povere, gli alberi di pino venivano adornati con noci, mandarini, frutta secca, che profumavano l'aria di festa, e che poi venivano mangiati in famiglia tutti insieme.
Grazie alla magia dell'amore, fu così possibile a Babbo Natale di essere sempre puntuale la Notte Santa nella consegna dei suoi doni, per poter far felici tutti i bambini del mondo! 
E portare un sorriso nei loro visi, e nei loro cuori!

Vi è piaciuta la storia??
Il testo l'ho trovato QUI.
La slitta con Babbo Natale e le renne, sono in panno Lenci.
L'ho cucita io, a mano, con pazienza certosina, per fare un dono ad un'amica, che in questo periodo ha bisogno di un sorriso...

8 commenti:

  1. Hola caterina:
    que precioso papa noel con sus renos y todo me encanta ,es mu bonito.
    gracia por tu comentario.
    un besito guapa

    RispondiElimina
  2. A lovely story and very beautiful Santa and reindeer...

    gr.Heleni

    RispondiElimina
  3. Congratulations Caterina, you have won the Vintage set on my blog birthday giveaway :) Please send me an email with your address so that I can post the pillows and mail to you next week. My email address is normabennett@hotmail.com

    RispondiElimina
  4. Sei una maga di ago e filo direi!! Ma come hai fatto a fare le renne?? Bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  5. Una historia muy bonita, y tu Santa Klaus es muy dulce, me encanta, veo que las manualidades de fieltro también se te dan de maravilla!! besos

    RispondiElimina
  6. Quelle renne sono troppo belle :) Troppo, troppo tenere! E che pazienza a cucirle....
    Ciao, Lucia

    RispondiElimina
  7. eh eh!! grazie!!
    devo ringraziare la mia nonnina, che mi insegnò a cucire..

    heh heh! thanks!
    I have to thank my grandmother, who taught me to sew ..

    je je! gracias!
    Tengo que agradecer a mi abuela, que me enseñó a coser ..

    RispondiElimina
  8. I enjoyed your sweet version of the story and love the little Santa, sleigh and reindeer. You have made the sleigh very comfortable, I'm sure Santa will appreciate that! Gill x

    RispondiElimina

grazie del tuo commento!
thanks for your comment!
gracias por tu comentario!
Vielen Dank für Ihren Kommentar!
Kiitos kommentoida!
Merci pour votre commentaire!
Obrigado pelo seu comentário!

CIAO!!!!! :))
Caterina

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.

Comment moderation has been enabled. All comments must be approved by the blog author.

La moderación de comentarios está habilitada. Todos los comentarios deben ser aprobados por el autor del blog.

che giorno è?

CHE TEMPO FA???

IL COMPLEANNO DEL MIO BLOG

IL MIO COMPLEANNO

DISCLAIMER

I miei lavori sono opera del mio ingegno e della mia creatività, dichiaro con la presente di non esercitare l’attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell’applicazione dell’art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano quindi nell’art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.

Molte delle immagini che vedete qui sono il risultato della mia creatività mentre quelle reperite da internet sono di proprietà dei rispettivi autori. L'utilizzo è a compendio del testo per una maggiore efficacia dell'informazione. Il link dove conosciuto è stato specificato (sia per le immagini che per i testi). Qualora qualche immagine dovesse involontariamente violare il copyright o l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente o aggiunto il giusto link di riferimento. L'e-mail è nel mio profilo.

The use of images in this pages is for a better comprehension of texts. All the images are a link. If any pictures are copyright protected, they will be deleted from my blog upon notification.