ciao!!

ciao!!

benvenuto nel mondo dei sogni..

tutti abbiamo un sogno!! il mio è quello di realizzare tutto (o quasi) quello che vedo nella realtà in scala 1:12!!

TU SEI IL VISITATORE NUMERO...

sabato 5 ottobre 2013

LA MIA BAITA... AIUTO!!!!

Ho appena trovato questa immagine su Facebook...
Scusate, ma è così tanta l'emozione, che non posso fare a meno di farla vedere anche a voi...
Era tanto tempo che cercavo una foto ispiratrice!
Finalmente l'ho trovata...
Questa, è come dovrebbe diventare la mia baita una volta finita!!!


Naturalmente, tenendo presente che avrà comunque il portico, in basso a sinistra... ahah!
Prima di tutto, invece della panchina che vedete nella foto, posizionerò un tronco d'albero come fioriera, come spiegato QUI.
Le finestre e la porta, rimangono come nel modello originale.
Per farvi capire come è fatta, prendo un attimo a prestito la foto di Mari@ , che ce l'ha uguale alla mia, perchè io il balcone non l'ho ancora incollato alla facciata... ehm...


L'intera facciata è ricoperta di una brutta carta plastificata... penso proprio che la eliminerò!
Riguardo la copertura in pietra, quindi, farò riferimento ai tanti tutorial che ho visto nella blogosfera, con cartone delle uova, gesso e vernice.
Questo non è un problema.
Ma...
Qualcuno mi può dare suggerimenti per come fare la parte di facciata al piano superiore, in finto legno??? O anche legno vero eventualmente..!!
In tal caso, che materiale potrò usare? Raccolgo rametti nel bosco?? ahah!
E soprattutto, come faccio a fare la parte del tetto che si protende in avanti, a coprire il balcone?
Nel mio modello precostituito, e quindi no progettato da me, gli spioventi del tetto si allineano alla facciata, lasciando il balcone senza copertura.
Anche in questo caso, prendo in prestito la foto di Fabiola... ma in quanti siamo a avere questo modello di casa???? ahaha!!


Ora, considerando che l'intera facciata si apre in avanti, per mostrare l'interno della casa, come faccio a far "scivolare" la facciata al di sotto della sporgenza, considerando che le colonne del balcone dovranno arrivare fin sotto il tetto stesso??
Premetto che il tetto, anche se non è ancora incollato alla casa, è già finito, e rivestito con le tegole in dotazione, così come lo vedete nelle due foto!!
Dovrei, quindi, costruire solo la parte sporgente, sopra il balcone.
E come faccio, la costruisco a parte, e poi la incollo agli spioventi già finiti?
Reggerà???
Oppure, la faccio poggiare sulle colonne, che poi dovrò mettere sul balcone, e quindi resterebbe distaccata dalla casa??
Una soluzione sarebbe di staccare TUTTE le tegole dal tetto finito, e tagliare due nuovi spioventi, di misura più larga della casa... e poi incollare di nuovo TUTTE le tegole!!
Ma così non basterebbero!!
Dovrei farne di nuove, simili a quelle che ho e inserirle, ma temo che si vedrebbe la differenza...
Troppi rischi, troppa fatica, non ci dormo la notte!!! ahaha!
Faccio appello ai tanti miniaturisti specializzati in legno, grazie!
Ehm... non so, se si capisce quello che sto dicendo... Spero di essere stata chiara... ahah!
La mia baita dorme sotto il telo antipolvere, da tanto tempo... lasciata a metà, senza speranza...
L'incapacità a andare avanti, e risolvere il problema, poi il mio negozio Etsy, e ora anche FaceBook, piano piano mi hanno lentamente portato ad abbandonare il progetto...
Aiutatemi a riprendere la voglia di finire il lavoro!!
Grazie, per i simpatici commenti ai post precedenti, e scusate se non rispondo a tutti, uno per uno.
I vostri consigli e le vostre opinioni, anche se negative, sono sempre bene accettate, grazie!!
Buona domenica!!!

19 commenti:

  1. Cara Caterina, Priscilla ha annusato aria di casa! Ma ora passo subito ai suggerimenti. Per il legno al bisogno vado nei negozi di modellismo, quelli che vendono tutto per fare navi, aerei ecc, lì trovo stecche di legno sia chiaro che scuro di varie misure a prezzi abbastanza buoni, le stecche hanno una lunghezza standard di 1 metro e vanno da un paio di millimetri a circa 2 cm, lo spessore è vario. potresti usare anche le cassette di legno della frutta da tagliare con un grosso kutter ma ho notato che il legno delle cassette facilmente si imbarca quindi non è l'ideale.

    per il tetto potresti utilizzare del compensato o altro legno da incollare al tetto prima della finitura, per questo lavoro credo che vadano bene le parti più spesse delle cassette della frutta, come se fossero assi, puoi incollarle partendo dal colmo e facendole uscire per quanti centimetri ritieni opportuno. Dopo rifinisci il tetto. solo che se hai comprato con l'occorrente esatto ti mancheranno le tegole, potresti ovviare cercando di farne tu di simili per la quantità mancante inserendone una ogni tanto così da dare omogeneità alla copertura del tetto.Buon lavoro!

    RispondiElimina
  2. ehm... Nellina ho omesso di dire che il tetto è già costruito e ricoperto di tegole, come nel modello originale! in effetti dovrei aggiungere solo la parte sporgente che dovrebbe coprire il balcone...
    ma grazie del tuo suggerimento, anche per le assicelle della coperura della facciata! :)

    RispondiElimina
  3. Visto che esistono già le tegole lascia il tetto com'è e vedi se puoi ugualmente incollare su le assi, poi mettine nuove tegole fatte da te, in questo caso potresti prendere ispirazione dalle vere case tirolesi, hanno tetti molto belli che puoi realizzare in vario materiale. per il fatto che ci sono le colonnine nel balcone fai nella parte alta dove arrivano al tetto un piccolo cordolo in legno tutt'intorno in modo che sia effettivamente quello che li tenga unite così che quando apri non c'è problema e quando è chiuso siano quasi a sfioro tetto. Scusa io mi sono buttata a darti suggerimenti ma ci saranno più esperti che ti daranno ottimi consigli, io costruisco a "naso".

    RispondiElimina
  4. Nellina, in effetti mi sembra la soluzione migliore quella di costruire direttamente la parte di sporgenza che poggia sulle colonnine del balcone.
    se facessi il balcone più lungo, e quindi come nella foto trovata in rete, la sporgenza sarebbe più stabile e come hai detto bene tu, e come in effetti avevo pensato anche io, potrei fare da me le tegole aggiunte. il problema è che non sarebbero uguali a quelle già incollate sul resto del tetto, e sinceramente rifarle tutte da zero per me sarebbe una impresa impensabile... ahah
    vediamo se qualcuno ha una soluzione alternativa e più facile. col legno non me la cavo bene.. se solo ci avessi pensato dal principio... ahah!
    mi piace l'idea del cordolo tirolese!!
    grazie sei stata gentilissima!
    un bacio :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Caterina ti sconsiglio la fare la parte in legno della facciata usando carte stampate, esistono dei listelli di legno lunghi 1 metro e larghi 4mm per uno spessore in 1mm, ti basterà tagliarli a misura ed incollarli con normalissima colla vinilica, esistono in diversi tipi di legno,tipo ramino, betulla, pioppo e balsa. Il ramino è il più economico, ha anche un aspetto più grezzo ma con un pò di carta vetrata è fantastico.
    Se vuoi uno spunto guarda il pavimento del mio cottage, è fatto interamente di questi listelli accostati, non è colorato per mia scelta, ma puoi colorarlo come vuoi, con acquerelli, mordente per legno oppure un acrilico molto diluito.
    L'unico consiglio o accortezza, è che devi fare attenzione alla colla , a non macchiare il elgno perchè poi il colore non prende, ma potresti anche colorare i listelli ed incollarli dopo.
    Il pavimento del mio cottage è fatto di diversi legni per dare movimento, perchè ogni tipo di legno ha il suo colore naturale.
    Questi listelli li trovi i n cartoleria.

    RispondiElimina
  6. La idea de hacer la casa del estilo de la de la foto es muy buena!!! Seguro que según vayas planteando las diversas etapas de la construcción,se te irán ocurriendo ideas,surgirán por si mismas,es difícil explicar sin tenerla delante.Vete recogiendo ramas por los paseos,yo lo hago y me han servido muchas veces!!!
    Espero tus avances!!
    Besos.

    RispondiElimina
  7. Credo che ad averla siamo in tanti. Poi, ognuno l'ha modificata a suo gusto.
    Tempo fa ne ho vista una che aveva ricoperto la parte superiore con listelli di legno come vuoi fare tu. I listelli si trovano nei negozi di modellismo......credo che ne dovrai prendere parecchi.
    Per il tetto, cercherei di aggiungere solo la parte sporgente. Certo le tegole sono un bel problema! Dovresti cercare di farle simile e, poi, magari colorarle tutte. O fai un appello, forse a qualcuno sono avanzate....
    I pilastri li incollerei solo al balcone come ha detto Nellina.
    Saluti, Faby

    RispondiElimina
  8. Ciao Caterina io ti avrei suggerito allo stesso modo di Mely per cui non ti sono di molto aiuto. Posso solo dire che i tetti sono in genere tutti in legno con la grondaia che circonda il tetto. Ovviamente la baita che hai mostrato è perfetta perché è la tipica casa tirolese. Se hai dei dubbi su altre cose posso aiutarti poichè conosco molto bene le case al loro interno, trascorrendoci una parte della mia estate.
    Un abbraccio, Manu

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Caterina,
    La casa è bellissima. Penso che si possa usare rami reali per il balcone coperto. Ho letto che alcune persone li bagno nella candeggina per eliminare eventuali piccole creature, poi li dipingono il colore corretto.
    Rifare il tetto e le belle tegole non è divertente, ma penso che ne vale la pena.
    Grande abbraccio,
    Giac

    RispondiElimina
  10. ciao Giac, grazie per il tuo consiglio! mi piace l'idea di usare veri rami, ma essendo cilindrici, temo di avere difficoltà a incollarli saldamente alla parete esterna della casa.
    si potrebbero sezionare nel verso del lato lungo, ma non ho una sega che faccia questo lavoro, nè saprei a chi farlo fare... però sto meditando di cercare nei negozi di modellismo delle liste di legno, che abbiano un lato curvo, in modo da simulare il tronco di albero tagliato a metà.. spero di essere stata chiara :)
    grazie del tuo messaggio!!

    RispondiElimina
  11. This house is beautiful. Great work!
    Geneviève

    RispondiElimina
  12. Buonasera Caterina!
    Hai ragione, gli chalet hanno quasi sempre la falda del tetto piuttosto sporgente, che protegge i balconi. Nel tuo caso penso che sia impossibile modificare ora il tetto, perché vorrebbe dire costruirlo tutto nuovo.

    Se non vuoi lasciare il balcone così com'è, puoi prendere ispirazione da questa foto
    http://www.domizile.de/h/2144/top_2144.jpg
    Come puoi vedere, hanno creato in facciata delle tettoie rivestite di scandole in legno. Non avresti quindi il problema di recuparere le stesse tegole usate per il tetto grande.

    Per quanto riguarda la facciata in legno, puoi scegliere di rivestirla con listoni di legno posizionati orizzontalmente o verticalmente. In questo caso le stecche di legno che trovi nei negozi di modellismo, come ti hanno già suggerito, vanno benissimo. In alternativa puoi applicare dei listelli semitondi di legno (che puoi acquistare nei negozi di modellismo o nei brico), che imitano i tronchi con i quali a volte sono realizzati gli chalet o i fienili.

    Se vuoi qualche ispirazione cerca su google immagini "Berghuette Alpen" e potrai vedere molti esempi di tipiche baite in legno e pietra.

    Sono curiosa di vedere quale scelte farai... Buon lavoro!

    Ersilia

    RispondiElimina
  13. Ersilia!!! la tua foto mi è stata di grande aiuto!!! in effetti, il balcone è al secondo piano, ma più su c'è una mansarda e quindi la tettoia sul balcone potrebbe essere una soluzione alternativa in quanto, come dici bene tu, rifare il tetto sarebbe una impresa difficilissima! a meno che non trovo il sistema di collegare il balcone col tetto tramite quelle colonnine di legno che mi piacciono tanto...
    sei stata gentilissima, grazie ancora!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Caterina! Per arrivare in legno, è possibile utilizzare farmaci depressivi che i medici usano per guardare la gola, sono economici e vengono acquistati in farmacia o negozi di artigianato. È inoltre possibile ottenere tovaglie legno orientale o di bambù, che sono a buon mercato e senza negozi di decorazione o bazar cinesi. Direi che la tua casa è bella, si potrebbe iniziare il progetto da zero, che ti fa tutta la casa, muri, e così può aprire come si vuole senza paura di "rompere" la casa che avete fatto. Mi auguro e sono incoraggiati a iniziare il progetto, in realtà ho manco vedere le loro miniature. Baci e incoraggiamento.

    RispondiElimina
  15. Ciao Caterina, dopo avere attentamente riflettuto e letto tutti i suggerimenti, penso anche io che la soluzione della tettoia sul solo balcone sia la più pratica: sono andata a vedere la foto che ti ha suggerito Ersilia, e ho pensato che niente ti vieta di utilizzare le colonnine. In questo modo non avresti nemmeno il problema dell'apertura della facciata.
    Su ebay puoi acquistare comodamente legno di balsa in vari spessori (fai la ricerca in inglese - balsa wood - perchè i prezzi sono mogliori e i costi di spedizione ridicoli), e ritagliarlo anche con le forbici: è molto pratico.
    Per una piccola tettoia potresti ritagliarti dalla balsa anche le tegole della medesima forma delle altre.
    Ti prego: torna a lavorare sulla tua baita, l'idea del telo di plastica, tipo quello dei R.I.S. di Parma, mi incute paura!
    Perchè non fai fare tutto a quello sfaticato di Franz?!
    Un caro abbraccio :-)
    Flora

    RispondiElimina
  16. Ciao Caterina! La casa que has cogido como modelo es preciosa y seguro que conseguiras hacer una réplica perfecta...Aquí tienes una que hice yo, por si te ayuda en algo con el interior http://lascosasdemariaayamontino.blogspot.com.es/2010/09/casa-del-tirol.html
    Un beso

    RispondiElimina
  17. Maria Bianca! la "casa del Tirol" es una verdadera joya! aparte de la decoración de la habitación de comedor, que yo he hecho con mesa y bancos, todo el resto de su casa es exactamente lo que yo quiero que sea en mi! Me encanta las decoraciones pintadas en los muebles y azulejos de cocina! también, yo también, voy a mantener la estufa en el dormitorio. La única diferencia es que he ampliado el ático para conseguir una habitación más, pero tengo que revisar la manera de bajar el piso porque la altura de la buhardilla es baja tropo. muchas gracias por compartir su maravillosa casa! sin duda se inspiran en él, gracias de nuevo, un beso grande! :)
    Caterina

    RispondiElimina
  18. Ciao se vuoi aiuto sono disponibile a darti tutte le dritte del caso scrivimi a t.mad@libero.it e vai a vedere la mia baita costruita su youtube cerca canale di reefbarrier ciao

    RispondiElimina
  19. ciao "anonimo" grazie per la tua disponibilità... purtroppo su you tube al canale "reefbarrier" risultano solo video di pesca... dammi un altro indizio per rintracciare il tuo video, grazie.

    RispondiElimina

grazie del tuo commento!
thanks for your comment!
gracias por tu comentario!
Vielen Dank für Ihren Kommentar!
Kiitos kommentoida!
Merci pour votre commentaire!
Obrigado pelo seu comentário!

CIAO!!!!! :))
Caterina

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.

Comment moderation has been enabled. All comments must be approved by the blog author.

La moderación de comentarios está habilitada. Todos los comentarios deben ser aprobados por el autor del blog.

che giorno è?

CHE TEMPO FA???

IL COMPLEANNO DEL MIO BLOG

IL MIO COMPLEANNO

DISCLAIMER

I miei lavori sono opera del mio ingegno e della mia creatività, dichiaro con la presente di non esercitare l’attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell’applicazione dell’art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano quindi nell’art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.

Molte delle immagini che vedete qui sono il risultato della mia creatività mentre quelle reperite da internet sono di proprietà dei rispettivi autori. L'utilizzo è a compendio del testo per una maggiore efficacia dell'informazione. Il link dove conosciuto è stato specificato (sia per le immagini che per i testi). Qualora qualche immagine dovesse involontariamente violare il copyright o l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente o aggiunto il giusto link di riferimento. L'e-mail è nel mio profilo.

The use of images in this pages is for a better comprehension of texts. All the images are a link. If any pictures are copyright protected, they will be deleted from my blog upon notification.