ciao!!

ciao!!

benvenuto nel mondo dei sogni..

tutti abbiamo un sogno!! il mio è quello di realizzare tutto (o quasi) quello che vedo nella realtà in scala 1:12!!

TU SEI IL VISITATORE NUMERO...

lunedì 25 luglio 2011

LE MIE VACANZE

Ciao a tutti, sono tornata!!!
Non vi racconto le mie vacanze, perchè non sono state così entusiasmanti.
Diciamo piuttosto solite, "normali"...
Caldo, sole, mare, caldo, umido, vento, caldo... ho già detto caldo?? ah ah!
E voi sapete bene che io, invece, amo la montagna, e le passeggiate al fresco, nei boschi...
Ma gli uomini di casa preferiscono il mare, così questa estate ho dovuto soccombere alla loro volontà.
Vi mostro però con molto piacere, alcune foto di Ostuni, a 100 km da casa mia, dove trascorro solitamente le vacanze al mare, in campeggio.
... perchè comunque, io AMO la mia terra, e sono certa che chi verrà in Puglia, la amerà allo stesso modo, e tornando a casa, lascerà un pezzo del suo cuore qui, sulle coste rocciose, sulle spiagge di sabbia dorata, o nelle campagne disseminate di ulivi arsi dal sole!
La Puglia è una terra ricca di tradizioni millenarie, dove si mangia benissimo, e la gente è solare e affettuosa!

Ostuni, nella provincia di Brindisi, è una delle città più belle del sud Italia, famosa per le sue case tinte di bianco, raccolte sulla cima di una collina delle Murge.
Per questo, Ostuni è chiamata "La città Bianca".


Rinomato centro turistico, nel 2008, 2009, 2010, e 2011 ha ricevuto la Bandiera Blu, e le cinque vele di Legambiente, per la pulizia delle acque della sua costa, e per la qualità dei servizi offerti.
Nel 2005, inoltre, la Regione Puglia ha riconosciuto il comune di Ostuni, come "località turistica".
Ostuni è infatti uno dei più genuini ed affascinanti esempi di architettura mediterranea.
Il centro storico, chiamato dalla popolazione locale “la terra”, è formato di case che spesso si sovrappongono e si intrecciano, e danno al centro storico il suo carattere suggestivo ed affascinate.


L'apparentemente disordine di queste abitazioni funziona come un vero e proprio labirinto fatto di stradine, scalinate con palazzi, portali e splendide vedute.


Secondo la tradizione, il nome di Ostuni deriva dal greco "Astu-neon", che significa città nuova.
Fu costruita, con ogni probabilità, circa duemila anni fa sui resti di una città più antica, durante il I e II secolo DC.
La città rimase sotto il domino di Roma fino al 448 AD. Subito dopo la caduta dell'Impero Romano fu occupata dagli Ostrogoti, e durante il VII secolo dai Longobardi.
Durante il XVI secolo, la figlia di Isabella di Aragona, Bona, allargò il muro di difesa, ricostruì la Torre di Villanova, e costruì le torri Pozzella e San Leonardo, per proteggere la popolazione dagli attacchi dei turchi.


Nel 1679 la città fu venduta al Duca Giovanni Zevallos, che con i suoi discendenti contrassegnò un periodo di tirannia sulla città.
Fu solo dopo la vittoria di Napoleone a Waterloo, quando i Borboni vennero al potere, che Ostuni riuscì a cacciare gli Zevallos.
Nel 1860, quando Garibaldi unificò l'Italia, Ostuni divenne parte della finalmente formata nazione.


La Cattedrale è il simbolo più conosciuto di Ostuni.
Costruita tra il 1435 e il 1495, in stile tardo Gotico, ha una facciata tripartitica divisa da due lesene. Sul portale centrale si trova un magnifico rosone con 24 raggi finemente lavorati. L’interno della chiesa è del XVIII secolo, con cappelle laterali di stile barocco.


Il Palazzo Municipale è un antico convento francescano costruito nel 1304.
Nell'anno 1739 vennero ridisegnati due ali dell'attuale chiostro, e buona parte del complesso francescano. Successivamente, nel 1864, il convento fu ampliato e trasformato in residenza municipale, con il rifacimento dell'attuale facciata del palazzo in stile neoclassico.


Nella piazza del Palazzo Municipale, si staglia contro il cielo la statua di Sant'Oronzo, patrono della città.


Questa guglia è uno dei migliori esempi del barocco pugliese.
Costruita nel 1771, essa è alta circa 20 metri, con il Santo che padroneggia come a santificare la città.
Ogni anno, il 26 Agosto, a Ostuni si svolge la Cavalcata degli Angeli.
Questa, è una sfilata di cavalli che segue la processione di Santo Oronzo, protettore della città.
I cavalli fanno da scorta alla statua in argento, in memoria dei cavalieri che protessero i pellegrini dagli attacchi dei briganti, nel loro viaggio verso il santuario.
Cavalli e fantini, hanno mantelli e costume decorati in oro ed argento.


La costa di Ostuni, che si estende per circa 20 km, è punteggiata da una serie di spiagge lunghe, piccole insenature, rocce, dune e vegetazione mediterranea.
La marina di Ostuni è il porto di Villanova, originariamente chiamato Petrolla.
Vi si trova qui un castello fatto costruire dalla duchessa Bona Sforza nel XVI secolo. È un castello formato da tre parti dove nella parte centrale si eleva il faro.


Questo piccolo porto si trova al centro di tutta la costa appartenente al comune di Ostuni.
Vi si trovano varie spiagge andando sia verso nord, che verso sud.
La spiaggia più bella è sicuramente quella di Torre Guaceto.



La Riserva naturale di Torre Guaceto, è un’area protetta dal WWF con straordinarie risorse naturali.
Originariamente l’area era caratterizzata dalla presenza di acqua, che consentì la crescita di un’ampia vegetazione e varie specie di animali.
Il posto è cosi chiamato per la presenza di una torre, facente parte di una serie di torri esistenti lungo la costa.
Nel XVI secolo, infatti, a causa delle continue e violente incursioni Turche, la famiglia degli Aragonesi introdusse un nuovo sistema di difesa.
Il sistema da loro pianificato e realizzato, consistette in una serie di torri lungo tutta la costa da loro dominata.
Le torri comunicavano tra loro, usando fumo durante il giorno, e il fuoco e le campane, durante la notte.
Quando all'orizzonte venivano avvistate le navi nemiche, scattava l'allarme!
La spiaggia del mio campeggio, invece, si chiama Costa Merlata, e deve il suo nome alla linea di costa estremamente frastagliata

Il mare è limpido e cristallino, la spiaggia caratterizzata da sabbia fine e chiarissima, circondata da vegetazione mediterranea, da alberi di pino e piante di ginepro.


Non credo abbia nulla da invidiare alle Maldive, o al mare della Sardegna, vero?
Nelle campagne intorno a Ostuni, si trovano numerose "masserie".
Le "masserie" sono strutture fortificate di avvistamento e di difesa, costruite per respingere gli attacchi dal mare e da terra. Si svilupparono nel XVI secolo e divennero centri di comunità agricole e sociali.


Le masserie erano spesso costruite vicino o sopra delle preesistenti grotte, che a loro volta, venivano usate come frantoi.
In genere le masserie consistevano di un edificio principale, da case per i lavoratori, le stalle, e una chiesa.
Vi sono tre tipi di masserie: le masserie a pignon, quelle a forma di trullo e quelle miste. Le più antiche sono quelle a forma di trullo.
Dopo un periodo di abbandono, le masserie oggi sono state riportate al loro splendore originario, e alcune offrono ospitalità che consente di venire a contatto con i ritmi rurali, il paesaggio locale e la produzione dell'olio di oliva.
Ci sono più di 200 masserie nel territorio ostunese!!


Ma le case rurali che maggiormente caratterizzano questa zona del sud della Puglia, sono i Trulli, le case a forma di cono....


I Trulli sono costruzioni di pietra tipiche della tradizione pugliese, con tetto a forma di cono che finisce con una sfera chiamata pinnacolo.
Essi sono un rimarchevole esempio di costruzioni a secco. Uno stile di costruire che è presente in tutta l'area, dove anche i terreni sono separati da muri a secco.
Il cono viene costruito con due strati: uno strato interno con pietra calcare tondeggiante che si chiude con una chiave di volta, ed uno strato esterno di lastre di pietra calcare, che assicurano permeabilità alla struttura.
I muri sono spessi, offrendo in questo modo un ambiente fresco durante i periodi caldi, ed un ambiente isolante con il freddo inverno.
La maggior parte dei trulli ha un cono per ogni stanza: un trullo multi coni ha cosí tante stanze, quanti sono i coni. Per cui si può avere una piccola stanza con un piccolo cono come cucina, una stanza più grande con un cono grande come l'area vivibile, ed una alcova generalmente usata per dormire.
Il cono è spesso adornato con un simbolo. L'origine di questi simboli non è conosciuta ma sembra che abbiano un significato religioso o astrologico. Tra i simboli sono presenti simboli planetari, il malocchio, la croce, il cuore, una stella ed altri.


Si conoscono varie teorie sull'origine della costruzione sia dei trulli, che della loro costruzione "a secco".
La teoria più popolare è quella che, a causa delle alte tasse sulla proprietà, la popolazione pugliese creò queste costruzioni in modo che potevano essere facilmente smantellate, quando gli ispettori della tasse si trovavano nell'area.
La Valle d’Itria è una vallata ricoperta di trulli e dominata ai bordi da tre colline, sulle quali si trovano le città di Locorotondo, Martina Franca e Cisternino.
Ma la città più famosa in tutto il mondo per i suoi trulli, è Alberobello, riconosciuta come patrimonio dell'umanità, dall'UNESCO, nel 1996.


Il paesaggio di questa zona, che si trova tra il mar Ionio e l’Adriatico, è caratterizzato da colline basse che si estendono all’orizzonte senza alti picchi.
Gli ampi pascoli che ricoprono le colline e la pianura sono pieni di allevamenti di cavalli e asini. Era qui che durante il Medio Evo gli eserciti veneziani facevano pascolare i loro cavalli!!
E a perdita d'occhio, i campi coltivati a uliveti...



Ecco, questa è la mia terra, questo è il mio mare, queste sono le mie vacanze "normali" ogni anno...
Qualcuno di voi magari penserà che sono una ingrata, a voler fuggire sulle Dolomiti, le mie adorate montagne.. ah ah!
Ma si sa, l'erba del vicino, è sempre più verde!


Chiedo perdono a tutti, per essermi dilungata così tanto, ma ci tenevo a farvi vedere dove io vivo.
Ringrazio i siti da cui ho preso in prestito tutte le foto e i testi, perchè essi mi hanno facilitato il compito di mostrare la mia terra!
Io non sarei mai stata capace di fare delle fotografie così belle!!
Spero che le immagini possano essere di ispirazione a qualcuno di voi, per le vostre prossime vacanze in Italia, e chissà, magari anche per qualche nuova casa di bambole... forse un Trullo?? ah ah!
Alla prossima!

lunedì 11 luglio 2011

"HOLIDAY SWAP 2011" - ABBINAMENTO DEI PARTNERS!!!!

Eccomi!!
Quasi quasi non ce la facevo... io sono sempre in ritardo, chiedo perdono a tutti...
Siete ansiosi di conoscere il vostro partner dello "Holiday Swap 2011"?? Sì?????????


Momento! Andiamo con ordine.
Prima di tutto, voglio ringraziare i seguaci fedeli che giocano per l'ennesima volta, con me... è evidente che ci avete preso gusto... ah ah!
E poi, voglio incoraggiare coloro che si sono buttati in questa avventura, per la prima volta!
Auguro a tutti voi, un sacco di divertimento, perchè questo gioco è semplice da fare, e molto soddisfacente.
Cercate di seguire le istruzioni, però, e non perdetevi d'animo!
L'estate è la stagione dei giochi, e qui vogliamo solo divertirci, vero??
Riepilogo velocemente le regole del gioco:
1. dovete creare una miniatura in scala 1:12.
Il regolamento prevede UNA sola!! Ma so che molti di voi sono generosi, e lascio che facciate a modo vostro.. ah ah!
2. il tema è l'estate. Quindi potete creare qualunque oggetto, che vi ricordi questa calda stagione.
Volete ispirazione? Basta guardarvi intorno!
Coppette di gelato, frutta, oggetti per andare al mare, bikini, infradito, oggetti per fare un picnic, o un barbeque, fiori, vestiti prendisole, cappelli di paglia, borse, valigie, ..... o tutto quello che vi fa venire in mente le vacanze estive... decidete voi!
3. fate una foto delle vostre creazioni (UNA sola foto), e la mandate a me, a questa mail katiamilella@tiscali.it
Naturalmente tutti, tranne la mia compagna, da cui IO devo ricevere il dono... ovvio, no? ah ah!
4. spedite il pacchetto al vostro UNICO partner, entro il 23 luglio. Non più tardi!
5. aspettate pazientemente, che io pubblichi le foto dei vostri lavori su questo blog.
NON pubblicate le foto sul vostro blog, altrimenti rovinate la sorpresa, a chi riceverà il vostro dono!
E questo, non è carino, vero?
Il post con le vostre foto, cercherò di farlo quando tutti avranno ricevuto il regalo.
Diciamo intorno a metà agosto? Sperando che i postini non vadano in ferie.. ah ah!!

Tutto qui.
Ho sorteggiato i nomi dei partecipanti, in ordine sparso, e la catena che si è formata, è questa che segue.
Cliccate sul nome successivo al vostro, per conoscere la persona a cui dovete spedire il pacchetto!!
Al contrario, riceverete il pacchetto dal nome precedente al vostro.
Spero che sia tutto chiaro!


Ines > Minimami > Erika > Plushpussycat > Me > Patty > Contrastes-rosamaria > Natalia > Heather > Teruka > Janne > Paki > Fabiola > Kaisa > LudmilaValeria > Maria > AuxiKatie > Sonya > Daphne > Cockerina > Kathi > Monika > Maria Ireland > Drora > Ingrid > Patrizia > Antonia > Karin > Maria carmen > Linda > Ines

Oh! Mi raccomando, mettetevi in contatto con la vostra partner, e chiedete a ella l'indirizzo di posta, a cui spedire il vostro dono.
Ricordo che i pacchetti devono partire entro il 23 luglio.
Naturalmente, se il lavoro è finito, e volete spedire prima, liberi di farlo!
Buon divertimento a tutti!!!

AVVISO IMPORTANTE!!!
Martedi io partirò per le mie sospirate vacanze, e sarò via una decina di giorni, senza il mio amato PC!!
Quindi, non potrò accedere a Internet...
Se avete dubbi, o ripensamenti, fateveli passare immediatamente! Ormai avete dato la vostra parola, e non è consentito tirarsi indietro, OK??
Chiedo cortesemente la collaborazione, e la disponibilità di tutti i partecipanti.
Fatevi rintracciare!! Rispondete alle mail di richiesta del vostro indirizzo, altrimenti il vostro partner avrà difficoltà a spedire a voi, il pacchetto.
Chi avesse difficoltà a contattare il proprio partner, mi può scrivere una mail.
Cercherò di dare aiuto.
Ma da martedi, io potrò rispondere solo dopo il 24 luglio... se io non affogo prima, al mare.. ah ah!!

OK! è tutto, vado a preparare la mia valigia....
Buon inizio di settimana a tutti, e buon divertimento con l' INTERNATIONAL "HOLIDAY SWAP 2011" !!!

%%%%%%%%%%

PS: Il traduttore di Google sta funzionando male, ancora una volta, purtroppo..
Se tu non riesci a leggere la catena dei nomi dei partecipanti, la soluzione è rileggere questo post nella lingua originale, italiano... mi dispiace per l'inconveniente...
Grazie, per la vostra collaborazione!

venerdì 8 luglio 2011

LE MILLE E UNA NOTTE...

"Le mille e una notte" è una celebre raccolta di novelle orientali, datata attorno al X secolo, di varia ambientazione storico-geografica, composta da differenti autori.
In tutto il mondo, forse è meglio conosciuta come "Arabian Night", grazie alle prime traduzioni dall'Arabo all'Inglese.
È centrata sul re di Persia Shahryar, che, essendo stato tradito da una delle sue mogli, e persuaso della perfidia femminile, decide di consumare ogni notte un rapporto sessuale con una giovane schiava, per poi farla giustiziare dai suoi sottoposti, non appena sorto il sole della nuova giornata.


Shahrazād, figlia maggiore del Gran vizir, si offre allora volontaria per tentare di metter fine a quel macabro cerimoniale, ed escogita uno stratagemma con sua sorella minore Dinarzād, che si rivelerà fruttuoso.


Ammessa nelle stanze intime del sovrano, ella comincia a raccontare al re Shahryar, una storia affascinante, interrompendola però al momento del sorgere dell'alba.
Inducendo così il suo amante-ascoltatore a rinviare la sua esecuzione alla sera successiva, dopo che Shahrazād abbia completato il suo racconto.


Ciò in effetti avviene, ma la giovinetta, finito il racconto lasciato in sospeso, ne avvia uno nuovo, interrompendolo a metà con le medesime modalità del primo racconto.



Ella in questo modo scampa alla morte, e prolunga così lo stratagemma per mille e una notte, vale a dire per quasi 3 anni, al termine delle quali il monarca è totalmente ravveduto circa la natura femminea e, anzi, innamoratosi di Shahrazād, la fa sua sposa per sempre, avendone riconosciute le doti di cuore e di spirito.


Il mio mini libro, è l'esatta riproduzione della edizione del 1848, in scala 1:12. 
Il libro vero, in realtà contiene più di 600 immagini!! 
Ma per ovvie ragioni, ho dovuto selezionare e scegliere a  mio gusto, le immagini più rappresentative delle storie. 


Tra le pagine, è anche possibile vedere alcune macchie gialle di umidità, che ho volutamente lasciare per dare al mio libro un tocco di antico.


La copertina rigida, colore verde scuro, non è quella dell'edizione originale del 1848, ma mi sembrava abbastanza bella per completare il testo, che è in realtà piuttosto antico.
Ho pensato di rifinirla con la penna a inchiostro d'oro, così come il filo delle pagine.

  
Al centro di essa, ho applicato una specie di medaglione, imbottito e dipinto con arabeschi d'oro, per simulare un antico libro di stile orientale.
Il libro misura appena  2 cm x 1,5 e contiene 40 pagine, tutte riccamente illustrate, che raffigurano gli ambienti e i personaggi delle storie di "Mille e una notte". 

Avrei voluto mostrare tutte le meravigliose immagini, ma purtroppo non è possibile!  
(Clicca sulle foto per ingrandirle, e per vedere meglio, grazie!)
Spero che vi piaccia il mio mini-libro, così come io lo amo.

E' il miglior libro che abbia mai fatto, finora!
Ebbene, volete che vi racconti una favola, stasera??... ah ah!!

State ascoltando questa musica?
Tornate su, e guardate il filmato di una ballerina che fa la "danza del ventre"... a dimostrazione che per essere sensuali, non è necessario essere magre.. !!

ATTENZIONE!

Ringrazio tutti i seguaci, nuovi e non, che si stanno iscrivendo allo International Holiday Swap 2011, con così tanto entusiasmo!
Se vuoi partecipare anche tu, clicca sul link, oppure nella immagine della colonna di destra.
Le iscrizioni sono gratuite, e saranno accettate fino a domani sera, 9 luglio, data in cui estrarrò a sorte i nomi dei partecipanti, e farò gli abbinamenti dei partner.

Alla prossima!!

sabato 2 luglio 2011

INTERNATIONAL "HOLIDAY SWAP 2011"!!

Bene, ci siamo! Ho aspettato questo momento per tutti questi mesi, e finalmente.... è adesso!
Molti di voi mi hanno chiesto di organizzare un nuovo "Swap Internazionale"…
Vuol dire che avete voglia di giocare… ah ah!!
Ebbene, poiché sembra che l’estate sia definitivamente arrivata in tutto il mondo, possiamo cominciare a giocare allo "HOLIDAY SWAP 2011"!!


Penso che l’estate sia la stagione che ci porti maggiore ispirazione, perché possiamo spaziare tra molti oggetti da scambiare in uno swap.
Possiamo sbizzarrirci tra costumi da bagno, ciabatte, creme solari, cappelli, e borse di paglia…
Possiamo riprodurre fiori, frutta, coppe di gelato, fette di anguria…
Ma anche, ombrelloni e sedie da spiaggia, oppure ceste da picnic, barbecue, e tutto quello che ci viene in mente per stare all’aria aperta!!
Questi sono solo piccoli suggerimenti, ma ciascuno di voi è libero di creare, seguendo la propria ispirazione! 

Per chi partecipa per la prima volta, e no conosce il gioco, chiarisco che si crea un solo oggetto!
Si riceve da una sola persona, e si spedisce a una sola persona! Come in una catena.
Il tema dello "swap internazionale", è l'estate. 

Per partecipare allo “HOLIDAY SWAP 2011”, dovete lasciare un messaggio di adesione in questo post.
Lascio libera la fantasia, ma vi prego solamente di rispettare queste piccole regole:
  1. Essere seguaci di questo blog, oppure diventarlo adesso. Non è consentito partecipare a chi lascia commenti anonimi, o non è rintracciabile via email.
  2. Mettere un link a questo post, sul vostro blog, per far conoscere il gioco a più persone. A questo scopo, potete prendere l’immagine col logo.
  3. Rispettare i tempi di spedizione!! Così che tutti possano ricevere il proprio dono, entro il 15 agosto, e no a Natale... ah ah!!
  4. Fare una foto unica, del totale delle vostre minis, e mandarla via email a me: katiamilella@tiscali.it. Come di consueto, farò un unico post alla fine del gioco, pubblicando tutte le vostre foto. Vi prego di resistere alla tentazione e non pubblicare la vostra foto, sul vostro blog! Cerchiamo di non rovinare la sorpresa, a chi riceverà il vostro dono. Grazie di cuore!
  5. L’oggetto da spedire, è uno, ma so che siete persone generose, quindi lascio fare alla vostra fantasia.
  6. Ultimo, ma più importante di tutti: ricordate che il vostro compagno aspetta il dono da voi! Quindi per favore, se accettate di partecipare, prendetevi la responsabilità di mantenere l’impegno dato, nel rispetto di tutti i partecipanti. Se tu non sei sicuro di rispettare la tua parola, per favore non iscriverti.
Questo lo dico, per evitare gli spiacevoli inconvenienti, che sono avvenuti durante l’ultimo swap che ho organizzato. Grazie.


La data ultima di spedizione dei vostri pacchetti, sarà il 23 luglio. 
Quindi ribadisco, entro il 23 luglio i pacchetti dovranno essere spediti, per consentire anche ai partecipanti più lontani, di ricevere il vostro dono entro il 15 agosto.
Ricordate di mandare  a me, una foto soltanto, dei vostri lavori, prima di spedire!!
La mia email, ripeto è katiamilella@tiscali.it.
Dopo ferragosto (15 agosto), compatibilmente con i miei impegni, pubblicherò tutte le vostre foto.

Avete tempo di iscrivervi allo "Holiday Swap 2011" fino a sabato 9 luglio, data in cui formerò la catena dei partecipanti, e conoscerete il nome del vostro partner di gioco.
Lasciate in questo post la vostra adesione. Grazie!

Bene, spero di avere detto tutto.
Se avete ancora dubbi, o volete maggiori informazioni, per favore scrivetemi via email, NON QUI. Cerchiamo di no creare confusione, OK?? Grazie!
Prometto che risponderò a tutti.

Vi lascio con una curiosità:
""Perchè in Estate si vedono le stelle cadenti?
Le stelle cadenti, o meteore, sono le scie luminose prodotte dall'evaporazione nell'atmosfera di piccole particelle di roccia, ghiaccio o polvere. Queste si trovano in grande abbondanza nello spazio intorno alla Terra, rilasciate soprattutto dalle comete lungo la propria orbita. Quando il nostro pianeta le investe, nel suo moto orbitale attorno al Sole, esse vengono distrutte.
Si tratta di particelle veramente minuscole: le più grandi pesano appena un decimo di grammo, ma sono in grado di produrre tracce tanto luminose quanto le stelle più brillanti. Vengono rilasciate nello spazio dalle comete nel loro passaggio attorno al Sole, consumate dal suo calore e dal vento solare, un flusso di ioni molto energico emesso dalla nostra stella.""
Interessante, vero? 

Allora, chi vuole giocare al gioco più divertente dell’estate???
Vi aspetto numerosi!!
Buon fine settimana a tutti.

che giorno è?

CHE TEMPO FA???

IL COMPLEANNO DEL MIO BLOG

IL MIO COMPLEANNO

DISCLAIMER

I miei lavori sono opera del mio ingegno e della mia creatività, dichiaro con la presente di non esercitare l’attività del commercio al dettaglio di detti articoli in forma professionale bensì di praticarla in modo sporadico (commercio occasionale) non soggetto quindi alla discipline commerciali contenute nel D. Lgs 114/98 il quale, viceversa, regola le attività di commercio in forma professionale e continuativa. Con la presente dichiaro quindi, ai fini dell’applicazione dell’art. 4 comma 2 lettera h del Decreto legislativo del 31 Marzo 1998 n. 114 di esporre e di porre in vendita, in maniera occasionale e saltuaria, prodotti che sono il risultato e l’opera della mia creatività ed ingegno, che rientrano quindi nell’art. 4 comma 2 del D. Lgs 114/98 e non essere obbligata, di conseguenza, ad iscrivermi in nessuno dei Registri (obbligatori per gli imprenditori commerciali professionali) presso nessuna Camera del Commercio del Territorio Italiano in relazione agli articoli trattati.

Molte delle immagini che vedete qui sono il risultato della mia creatività mentre quelle reperite da internet sono di proprietà dei rispettivi autori. L'utilizzo è a compendio del testo per una maggiore efficacia dell'informazione. Il link dove conosciuto è stato specificato (sia per le immagini che per i testi). Qualora qualche immagine dovesse involontariamente violare il copyright o l'autore ritenesse improprio l'uso, lo comunichi e l'immagine in questione verrà ritirata immediatamente o aggiunto il giusto link di riferimento. L'e-mail è nel mio profilo.

The use of images in this pages is for a better comprehension of texts. All the images are a link. If any pictures are copyright protected, they will be deleted from my blog upon notification.